Close

Regalo Quadri

Regalo Quadri, cambio con roba, come sempre, ancora una volta anche se vecchio, proseguo come sempre ho fatto nella mia vita, dare via qualunque cosa pur d’ottenere quel mezzo grammo di polvere che mi fa gasare e oggi a scrivere qualche post che poi rileggere qualche volta forse forse potrò mentre solo sarò nella stanza chiusa, si vedrà. Son le cinque e dieci, tra meno di una ora telefonerò per vedere come vanno le cose, e spero di potermi chiudere in casa e saltellare. Sono le cinque e 23   e ancora non ho telefonato né sentito i  ragassi sono i 31 e tra poco  chiamo io. Niente da fare.

Niente da fare, oggi mi hanno preso per il culo, ho dato un quadro in cambio di niente, questo non va bene, proprio non va, me lo vado a riprendere il mare, perché mai dovrei lasciarglielo? Se non ricevo il cambio non va bene, mi tengo il mio quadro, perché mai dovrei perderlo?Tutto il giorno ad aspettare inutilmente, ed è meglio che io smetta di pensarci a questa presa per i fondelli. Tutto il giorno ad aspettare come un pirla, non va bene così. Sto pensando alla politica, se va avanti come me andiamo male tra tutti, se non si sbrigano ad aumentare le pensioni è tutto inutile, io non so più cosa sperare tra tutti, e riscrivo sempre le stesse cose, sembro un disco rotto.Però non va bene, io ho portato un bel quadro, di valore, ma loro non mi hanno ripagato e così non va bene, voglio vedere come va a finire questa storia, non mi piace come ha preso la piega, ovvero non mi piace la piega che ha preso questa storia. Sono già le 9 passate, ormai la giornata è terminata ed io sono qui che scrivo senza forze, sono totalmente privo di forze. Che fine farà la storia? Mi consolo bevendo acqua e fumando sigarette, non ho altro da fare.  Domani devo chiedere i miei soldi a Francesco, voglio i miei 25 € adesso, non posso più aspettare adesso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *